Milano apre in crescita, prosegue rally petroliferi

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Febbraio 2015 | 09:02
Saipem, Tenaris ed Eni subito tra i migliori a Piazza Affari, i cui indici recuperano oltre un punto percentuale dopo i primi scambi della mattinata. Bene anche le altre borse europee

BORSA IN DECISO ALLUNGO IN AVVIO – Inizio di seduta in deciso recupero a Piazza Affari come in tutta Europa, mentre il premier greco Alexis Tsipras e il suo ministro delle Finanze, Yanis Varoufakis, fanno tappa a Roma nel loro tour europeo per cercare di trovare alleati alla proposta di parziale ristrutturazione dei debiti contratti da Atene con la “troika” Ue-Bce-Fmi. Dopo i primi scambi il Ftse Mib guadagna l’1,35%, il Ftse Italia All-Share segna +1,30% e il Ftse Italia Star è indicato a +0,86%.

PETROLIFERI ANCORA DI CORSA, FRENA MONCLER – Tra le blue chip italiane prosegue la corsa dei petroliferi con Saipem tornata sugli 8,765 euro per azione (+3,79%), davanti a Tenaris (+3,59%) ed Eni (+2,52%). Qualche presa di profitto frena invece Moncler (-1,32%) dopo che ieri Goldman Sachs aveva alzato da 16,4 a 17,4 euro il target price confermando il “buy” sul titolo e Hsbc ha portato il prezzo obiettivo da 15 a 15,5 euro (in questo caso il rating è rimasto “overweight”).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Perché l’Europa deve guardare all’Asia: il caso Moncler

Moncler aggiorna il massimo storico dopo l’acquisto di Stone Island

Ftse Mib, prossimo movimento di consolidamento o di distribuzione?

NEWSLETTER
Iscriviti
X