Eurostat: segnali di ripresa per il commercio al dettaglio

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Febbraio 2015 | 12:58
Anche dicembre si è chiuso con un modesto incremento dei volumi del commercio al dettaglio su base destagionalizzata. Nel 2014 l’incremento medio in Eurolandia è stato dell’1,3%

COMMERCIO IN RIPRESA IN EUROPA – Deboli segnali di ripresa in Eurolandia: Eurostat stamane ha diffuso i dati relativi al commercio al dettaglio di dicembre sia della Ue-28 sia di Eurolandia (Ue-18), dai quali emerge una crescita dei volumi su base destagionalizzata dello 0,3% mensile in entrambe le aree. Su base annua i volumi del commercio al dettaglio salgono rispettivamente del 3,2% (Ue-28) e del 2,8% (Ue-18). In media nel 2014 il commercio al dettaglio è salito dell’1,3% rispetto al 2013 in Eurolandia, ovvero dell’1,9% nella Ue-28.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X