Milano resta cauta dopo un’ora di lavoro

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Febbraio 2015 | 09:36
Piazza Affari resta sui livelli di ieri dopo oltre un’ora di lavoro, in attesa di novità su Grecia e Ucraina. In luce Mediobanca, Ferragamo e Mediaset, male Pirelli e Tenaris

MILANO RIMANE CAUTA – Partenza in punta di piedi a Milano e su tutti i principali listini europei, mentre si resta in attesa di sviluppi per le crisi greca e ucraina. Dopo poco più di unn’ora di lavoro l’indice Ftse Mib oscilla a +0,11%, il Ftse Italia All-Share resta a +0,12% e il Ftse Italia Star segna +0,20%. Ieri sera Wall Street l’indice Dow Jones ha ceduto lo 0,53%, l’S&P500 lo 0,42% e il Nasdaq lo 0,39%, mentre stamane in Asia a Tokyo il Nikkei225 è scivolato sui 17.652 yen (-0,33%) mentre Hong Kong è rimasta stabile (+0,03%).

MEDIOBANCA E FERRAGAMO SI METTONO IN LUCE – Tra le blue chip italiane si mettono in luce Mediobanca (che ha smentito ogni interesse per un’integrazione con qualche banca popolare) e Salvatore Ferragamo, che sfiorano il 2% di guadagno. Bene anche Mediaset, attorno all’1,5% di rialzo, mentre Pirelli perde oltre il 2% e Tenaris (-1,75%) è il peggiore tra i petroliferi, oggi tutti in calo dopo i recuperi delle ultime sedute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca, doppia tentazione con Banca Generali e Fineco

CheBanca! ha un nuovo direttore generale

Reti e gestori, tremano i profitti con la scure dell’Esma

Mediobanca, l’offensiva di Del Vecchio

Banca Generali e Financial Times, molto clamore per nulla

Mediobanca, la rete cresce e la raccolta sorride

CheBanca!, raccolta e conti immuni al virus

CheBanca!, reclutamento a doppia cifra per Marconi

Mediobanca, raccolto con i dipendenti oltre un milione contro il Covid-19

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, quanti profitti con le assicurazioni

Consulenti, perché inserire la moda italiana nei portafogli

CheBanca!, la proposta per i clienti Premier si fa più ricca

Banca Generali, perché i profitti vanno a gonfie vele

Mediobanca, crescono gli utili nel semestre

CheBanca!, rete e masse continuano a crescere nel semestre

Mediobanca, Del Vecchio vede i Doris e Nagel

Doris attacca Del Vecchio

Mediobanca, nuovo collocamento di successo per il private

Mediobanca, la Procura apre un fascicolo sulla scalata di Delfin

Mediobanca sotto la lente di Consob

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca, il wealth management spinge l’utile

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

Mediobanca, arriva un nuovo fondo per la clientela Private

Mediobanca, Doris e Del Vecchio in campo

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Mediobanca, Del Vecchio ne prende il 7%

Mediobanca ha Kairos nel mirino

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

Mediobanca, tutto esaurito per il nuovo bond

NEWSLETTER
Iscriviti
X