Il petrolio non porta fortuna a Warren Buffett

A
A
A

Berkshire Hathaway non ha molta fortuna quando investe nel settore del petrolio e dell’energia. Anche la scommessa su Exxon Mobil pare essersi chiusa senza grandi profitti

Luca Spoldi di Luca Spoldi18 febbraio 2015 | 12:59

BUFFETT NON FA MIRACOLI CON PETROLIO ED ENERGIA – L’energia non è decisamente il settore dove Warren Buffett riesce a ottenere i sui migliori risultati. Secondo l’agenzia Bloomberg, che cita un filing model pubblicato ieri, Berkshire Hathaway, la holding del “guru” di Omaha, ha azzerato nel corso dell’ultimo trimestre la sua partecipazione in Exxon Mobil, cedendo i 41,1 milioni di azioni che possedeva e che erano in carico, secondo l’ultimo bilancio annuale, a 90,86 dollari per azione dal 2013.

SCOMMESSE DAGLI ESITI ALTALENANTI – Nel corso del trimestre da poco concluso il prezzo medio di Exxon Mobil è oscillato poco sopra i 93 dollari per azione per cui è possibile che l’intera operazione si sia conclusa con un modesto profitto per Berkshire Hathaway, che nel 2007 aveva ceduto una partecipazione in PetroChina costata circa 500 milioni di dollari per un controvalore complessivo di 3,5 miliardi. Meno fortunate erano state altre scommesse come quella su ConocoPhilips fatta poco prima del picco storico del greggio del 2008 e quella da 2 miliardi di dollari in Energy Future Holdings, poi svalutata a causa della caduta delle quotazioni del gas naturale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Warren Buffett: il guru della finanza cresce nelle banche

Warren Buffett ha 100 miliardi da investire, ma esita

Warren Buffett compra Oncor (distribuzione di energia in Texas) per 9 miliardi

Ti può anche interessare

Consulenti: agenzia, ma quanto mi costi

Ecco gli esborsi spesso salati per affittare uno spazio in tre grandi città ...

Unicredit chiude in bellezza il 2018

I conti sorridono ...

Investitori tristi: la fine del ciclo economico è vicina

Per quasi la metà degli investitori il ciclo economico durerà ancora uno, al massimo due anni. Ma ...