Mps alla riscossa

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Febbraio 2015 | 15:45
Mps si è messa in mostra venerdì con un rialzo superiore al 6% e concede oggi il bis salendo a metà seduta di quasi 8 punti. In modesto calo Julius Baer

MPS CORRE – Nonostante la prudenza che ha contraddistinto buona parte della giornata di venerdì, trascorsa in attesa di un accordo giunto poi a mercati chiusi in seno all’Eurogruppo riguardo un’estensione di quattro mesi degli accordi di bailout in scadenza per la Grecia a fine febbraio, il Blueindex ha visto ancora una volta una prevalenza di segni positivi tra i suoi componenti, con Mps, anche stamane in gran spolvero, che si è portato in testa con un rialzo a fine giornata del 6,73% a 59,45 centesimi di euro per azione.

JULIUS BAER TIRA IL FIATO – Il titolo senese, oggi in rialzo di quasi 8 punti a metà seduta a 64,10 centesimi di euro a titolo, ha staccato nettamente Gam Holding, Man Group e Invesco, tutti in grado di guadagnare oltre il 2% a fine giornata. In ripresa anche American Express, dopo alcune sedute sofferte, mentre in frazionale calo hanno chiuso solo 9 componenti su 40 del paniere, con Julius Baer in maglia nera a causa di un calo dell’1,23% a fine giornata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X