Schroders vola in vetta al Blueindex grazie ai risultati

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Marzo 2015 | 13:54
Mentre Schroders festeggia risultati migliori delle attese con un allungo di quasi 5 punti, Hsbc continua a soffrire qualche presa di profitto e chiude in coda al Blueindex

SCHRODERS FESTEGGIA I RISULTATI – Schroders in evidenza sul Blueindex con un robusto +4,75% segnato al termine della seduta di ieri grazie ai risultati 2014 migliori delle attese, un balzo che consente all’asset manager britannico di staccare Man Group (+3,11%), Mediobanca (+2,74%), Mediolanum (+2,11%) e Intesa Sanpaolo (+2,08%), unici altri titoli a chiudere ieri tra il 3% e il 2% di rialzo (limite peraltro sfiorato da Bpm, che ha chiuso la giornata a +1,92%).

HSBC SOFFRE ANCORA – L’annuncio ufficiale dell’avvio del QE da parte della Bce il prossimo 9 marzo e la precisazione che non saranno acquistati per ora titoli greci e saranno limitati gli acquisti di titoli a rendimento negativo come i Bund consente ai finanziari di tornare a salire, tanto che 30 dei 40 componenti del paniere terminano in rialzo. Alcuni però non riescono a evitare nuove prese di profitto e conseguenti cali: è il caso di Hsbc (-2,64%), da alcuni giorni sotto i riflettori per i problemi legati ai recenti contenziosi giudiziari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X