Europa in equilibrio: sale Unicredit, cala Generali

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Marzo 2015 | 12:33
Analisti e investitori impegnati nell’analisi dei risultati 2014 che le blue chip europee continuano a pubblicare in questi giorni. In calo Generali, torna a salire Unicredit

BORSE EUROPEE IN EQUILIBRIO, BENE LONDRA – Giunti a metà seduta i listini europei restano in prevalenza vicini ai livelli di ieri: se Londra guadagna l’1,04% aiutato dal rimbalzo dei titoli dell’energia, alcuni buoni risultati di bilancio delle blue chip europee non bastano a far salire ulteriormente gli indici a Parigi (invariato) né a Francoforte (-0,09%), mentre restano leggermente positive le borse di Madrid (+0,14%) e Milano (+0,09%).

GENERALI CALA, UNICREDIT RIPARTE – L’Eurostoxx50 resta a sua volta cauto (-0,01%) con i cali di Generali (-3,3% dopo dati che non hanno convinto del tutto gli analisti), Deutsche Post (-3%) e Bmw (-2,3%), oltre che di e.On e Nokia (entrambe poco oltre l’1% di perdita) che compensano i rialzi di Airbus Group, Unicredit, Munich Re e Total, tutti poco sopra il punto percentuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

EuroStoxx50 in stand by in area 3.500 punti

EuroStoxx50 a fine corsa?

Ftse Mib o EuroStoxx50? Ecco le nuove strategie di Vontobel Certificati

NEWSLETTER
Iscriviti
X