La liquidità potrebbe tentare Procter and Gamble

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Marzo 2015 | 16:31
La liquidità sui mercati resta sovrabbondante e in cerca di impieghi a tassi superiori a quelli dei titoli di stato. Così Procter & Gamble potrebbe scorporare e quotare la cosmesi

PROCTER & GAMBE QUOTERA’ LA COSMESI? – L’abbondante liquidità presente sui mercati potrebbe favorire una nuova accelerazione allo sbarco sul listino di matricole di tutto il mondo. La riflessione deve essere venuta in mente anche al top management di Procter & Gamble, se è vero come segnala l’agenzia Bloomberg citando una fonte “a conoscenza della materia” che la multinazionale a stelle e strisce sta valutando la vendita o il collocamento in borsa delle attività legate alla cosmesi. Il dossier non sarebbe tuttavia ancora entrato nella fase decisiva, tanto che non è chiaro quali marchi verrebbero ceduti (o scorporati in vista della quotazione) né se realmente la cessione o scorporo verrà portata avanti in tempi brevi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Finanza.tech: il 29 dicembre il debutto a Piazza Affari

Mercati, STAR7: domani il debutto all’Euronext Growth Milan

Mercati, ISCC Fintech: domani il debutto a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X