Juncker sblocca 2 miliardi di fondi per Atene

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Marzo 2015 | 16:47
Oggi la Grecia ha rischiato una crisi di liquidità, evitata all’ultimo grazie alla decisione di Jean Claude Juncker di sbloccare 2 miliardi di euro di fondi per Atene

E’ JUNCKER A SALVARE TSIPRAS PER OGGI – Provvidenziale ciambella di salvataggio per la Grecia: la Commissione Ue ha sbloccato infatti 2 miliardi di euro di fondi non utilizzati che potranno essere usati da Atene per evitare una crisi di liquidità. Lo ha annunciato oggi il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, dopo il nulla di fatto di ieri nel meeting dei capi di governo della Ue a Bruxelles.

ATENE: A BREVE LA LISTA DELLE RIFORME – Oggi sono in programma rinnovi di bond a breve scadenza per 1,6 miliardi di euro, oltre a circa 350 milioni di euro di rimborsi al Fondo monetario internazionale e il pagamento di cedole per 110 milioni di euro su bond detenuti dalla Bce. In giornata il governo greco ha ribadito di voler fornire a breve una lista dettagliata di riforme così da ottemperare agli impegni presi con la “troika”, ma come hanno subito fatto notare fonti europee non ha fornito una scadenza precisa per la presentazione della lista medesima.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti