Piazza Affari frena, Pirelli continua a correre

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Marzo 2015 | 10:23
Mattinata sottotono per gli indici di Piazza Affari, nonostante prosegua la corsa di Pirelli, ormai ampiamente sopra i livelli dell’Opa preannunciata. In calo Moncler e Fca

MILANO TIRA IL FIATO – Dopo i continui rialzi della scorsa settimana a Piazza Affari stamane si riaffaccia qualche presa di beneficio, anche se l’abbondanza di liquidità impedisce grandi scostamenti degli indici, col Ftse Mib che dopo un’ora e tre quarti di lavoro segna -0,58%, il Ftse Italia All-Share che oscilla a -0,46% e il Ftse Italia Star in calo dello 0,60%, dopo che il governatore di Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo sul tema della “bad bank” ha sottolineato come occorrerà “un intervento diretto dello Stato che, nel rispetto della disciplina europea sulla concorrenza, favorisca lo sviluppo di un mercato secondario” delle sofferenze bancarie.

PIRELLI SALE ANCORA, BENE LE POPOLARI – Tra le blue chip continua la corsa di Pirelli, nonostante l’annuncio di un’Opa a 15 euro per azione, valore inferiore agli attuali corsi di borsa (15,67 euro a titolo stamane). Bene anche le banche con Bper e Banco Popolare davanti a tutti, mentre Moncler vede prevalere prese di profitto e sfiora il 2% di perdita. In ritirata anche Fiat Chrysler Automobiles e Tod’s.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: ecco le azioni del lusso su cui puntare

Perché l’Europa deve guardare all’Asia: il caso Moncler

Moncler aggiorna il massimo storico dopo l’acquisto di Stone Island

NEWSLETTER
Iscriviti
X