Wall Street in calo, non basta Kraft Foods

A
A
A

Kraft Foods Group vola dopo l’offerta di 3G Capital e Berkshire Hathaway che puntano a fonderla con H.J. Heinz, ma il resto del listino di New York oggi arranca assieme ai T-bond

Luca Spoldi di Luca Spoldi25 marzo 2015 | 16:19

FUSIONE KRAFT-HEINZ NON SCALDA WALL STREET – La nuova mega fusione pilotata da fondi di private equity, quella preannunciata tra Kraft Foods e H.J.Heinz, che per produrre sinergie di costo per 1,5 miliardi di dollari entro il 2017 (anno a partire dal quale la nuova società, con un giro d’affari di almeno 28 miliardi di dollari l’anno, dovrebbe riuscire e produrre più utili di quelli creati dalle due società ante fusione) dovrà probabilmente tagliare alcune migliaia di posti di lavoro (a Wall Street le prime indicazioni parlano di circa 7 mila posti a rischio) non sembra far impazzire Wall Street, che oggi vede gli indici perdere terreno col Dow Jones a -0,88%, l’S&P500 in calo dello 0,65% e il Nasdaq che perde l’1,33%.

HIGHTECH E BOND SOTTOTONO, BENE ORO E PETROLIO – Se Kraft Foods fa un balzo del 40,5% dopo l’annunciata acquisizione da parte di 3G Capital in cordata con Berkshire Hathaway , tecnologici come Intel e Microsoft perdono tra il 2% e il 3% a testa, mentre anche Goldman Sachs cede oltre l’1,5%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento risalire sul decennale attorno all’1,89% e sul trentennale sul 2,47%. L’oro risale a 1.196,90 dollari l’oncia (5,5 dollari più di ieri), l’argento è indicato a 17,04 dollari (6 centesimi di rialzo) e il petrolio oscilla a 48,17 dollari (66 dollari meglio della vigilia) nonostante i dubbi sull’andamento futuro delle scorte Usa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Warren Buffett: il guru della finanza cresce nelle banche

Warren Buffett ha 100 miliardi da investire, ma esita

Warren Buffett compra Oncor (distribuzione di energia in Texas) per 9 miliardi

Ti può anche interessare

Investimenti in oro: è corsa verso il bene rifugio

Dietro all'accelerata delle quotazioni c'è un piano di acquisto delle principali banche centrali ...

Rimborsi ai risparmiatori: alla fine ha vinto Tria

La linea di Tria batte tutti. Durante il vertice di Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio G ...

Malta, il 61% dei consulenti non supera l’esame sulle criptovalute

Solo 98 su 250 candidati sono riusciti ad ottenere il punteggio minimo, quindi il 61% non è riuscit ...