Wall Street in calo, non basta Kraft Foods

A
A
A

Kraft Foods Group vola dopo l’offerta di 3G Capital e Berkshire Hathaway che puntano a fonderla con H.J. Heinz, ma il resto del listino di New York oggi arranca assieme ai T-bond

Luca Spoldi di Luca Spoldi25 marzo 2015 | 16:19

FUSIONE KRAFT-HEINZ NON SCALDA WALL STREET – La nuova mega fusione pilotata da fondi di private equity, quella preannunciata tra Kraft Foods e H.J.Heinz, che per produrre sinergie di costo per 1,5 miliardi di dollari entro il 2017 (anno a partire dal quale la nuova società, con un giro d’affari di almeno 28 miliardi di dollari l’anno, dovrebbe riuscire e produrre più utili di quelli creati dalle due società ante fusione) dovrà probabilmente tagliare alcune migliaia di posti di lavoro (a Wall Street le prime indicazioni parlano di circa 7 mila posti a rischio) non sembra far impazzire Wall Street, che oggi vede gli indici perdere terreno col Dow Jones a -0,88%, l’S&P500 in calo dello 0,65% e il Nasdaq che perde l’1,33%.

HIGHTECH E BOND SOTTOTONO, BENE ORO E PETROLIO – Se Kraft Foods fa un balzo del 40,5% dopo l’annunciata acquisizione da parte di 3G Capital in cordata con Berkshire Hathaway , tecnologici come Intel e Microsoft perdono tra il 2% e il 3% a testa, mentre anche Goldman Sachs cede oltre l’1,5%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento risalire sul decennale attorno all’1,89% e sul trentennale sul 2,47%. L’oro risale a 1.196,90 dollari l’oncia (5,5 dollari più di ieri), l’argento è indicato a 17,04 dollari (6 centesimi di rialzo) e il petrolio oscilla a 48,17 dollari (66 dollari meglio della vigilia) nonostante i dubbi sull’andamento futuro delle scorte Usa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Warren Buffett: il guru della finanza cresce nelle banche

Warren Buffett ha 100 miliardi da investire, ma esita

Warren Buffett compra Oncor (distribuzione di energia in Texas) per 9 miliardi

Ti può anche interessare

Borsa, rischio fuga da Piazza Affari 

Salini Impregilo verso Wall Street. Luxottica, dopo il matrimonio con Essilor, guarda al listino di ...

Il “buy” del consulente – 27/09/18, da Avio a Gima TT

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Esma mette la museruola all’high frequency trading

La sempre maggiore incidenza sui volumi di negoziazione degli scambi ha fatto sorgere l’esigenza d ...