Yoox vola, World Duty Free cade

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 30 Marzo 2015 | 16:04
Milano apre la settimana con un deciso allungo, grazie alla migliorata fiducia in Europa in attesa di novità da Grecia e Iran. Tra i titoli vola Yoox, cade World Duty Free

MILANO APRE BENE LA SETTIMANA – La fiducia in Europa cresce, le attese per una soluzione al braccio di ferro tra Ue e Grecia e per un esito positivo dei negoziati tra Usa e Iran sul nucleare pure offrono sostegno ai listini europei, l’apertura di settimana positiva di Wall Street consente anche all’ultimo agli indici di Piazza Affari di mantenersi in buon rialzo. Così l’ultimo lunedì di marzo va in archivio col Ftse Mib a +1,20%, mentre il Ftse Italia All-Share segna +1,23% e il Ftse Italia Star vola a +2,70%.

YOOX DECOLLA, CROLLA WORLD DUTY FREE – Tra le blue chip decolla Yoox (+9,96%) dopo la conferma di trattative in corso con Richemont, per una possibile fusione del gruppo italiano coel concorrente francese Net A Porter, controllato finora dalla stessa Richemont (gruppo svizzero del lusso che controlla marchi come Cartier, Montblanc, Baum & Mercier, Piaget e Vacheron Constantin). Molto bene anche Stmicroelectronics e Mediaset, mentre perde l’8,39% World Duty Free che chiude a 10,04 euro dopo che Dufry ha rilevato la quota di controllo (50,1%) finora in mano alla famiglia Benetton per 10,25 euro per azione, superiore alla quotazione media ponderata degli ultimi sei mesi ma inferiore ai valori di venerdì scorso. Deboli anche Tod’s e Saipem, che accusa il nuovo calo del petrolio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I Benetton cedono il controllo di World Duty Free a Dufry

World Duty Free brilla a Milano, tirano il fiato Mps e Finmeccanica

Milano tira il fiato dopo le promesse greche

NEWSLETTER
Iscriviti
X