Tassi negativi sui decennali svizzeri

A
A
A

Il collocamento, ieri, di oltre 230 milioni di franchi svizzeri del bond luglio 2025 a tassi negativi conferma che il rischio deflazione in Europa resta elevato, nonostante la Bce

Luca Spoldi di Luca Spoldi9 aprile 2015 | 13:25

TASSI A LUNGA NEGATIVI IN SVIZZERA – Se i bond a breve termine rendono da tempo meno di zero, al pari di altre emissioni a breve di paesi del Nord Europa, la Svizzera ha inaugurato ieri il club dei tassi negativi a lungo termine: il tesoro elvetico ha infatti collocato un bond decennale (scadenza luglio 2025) per 232,5 milioni di franchi svizzeri con un prezzo di emissione sopra la pari che nonostante una cedola nominale dell’1,5% annuo rende il tasso effettivo negativo e pari a -0,055%. Ciò significa che pur di mantenere il proprio capitale investito in un titolo di stato in franchi svizzeri gli investitori hanno accettato di perdere sia pure una frazione minima del capitale stesso ogni anno per i prossimi 10 anni.

RESTA ALTO IL RISCHIO DEFLAZIONE IN EUROPA – Non era mai capitato qualcosa di simile neppure nel caso dei bond decennali giapponesi, per quanto il Giappone stia cercando di sconfiggere la deflazione strisciante (o la bassissima inflazione) ormai dagli anni Novanta. E proprio il rischio deflazione, nonostante il varo del quantitative easing da parte della Bce, resta concreto sia in Svizzera sia nel Nord Europa, area che potrebbe secondo molti vedere emissioni di titoli governativi a lungo termine a tassi inferiori a zero prima dell’estate, periodo entro il quale il rendimento sui Btp decennali  italiani potrebbe calare anche sotto l’1%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il miraggio del 3%

Investimenti, le opportunità emergenti dei bond

Bond, Europa sottozero

Bond, c’era una volta l’high yield

Asset allocation: le mosse estive sui bond

Mps, boom del bond

A Piazza Affari è bond mania

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

Mercati, i bond sprofondano a tassi negativi

Carige, proroga per la garanzia pubblica

Italia, è scorpacciata di bond

Mps torna sul mercato, bond da 750 mln

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Generali cerca un accordo in Asia

Carige, in arrivo bond miliardario

Credem fa il pieno di cover bond

Debito sovrano e corporate: allarme bolla

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Ti può anche interessare

Spread in discesa e Bund a quota zero

Il benchmark decennale ha chiuso con un rendimenti in salita al 2,57% mentre lo spread è tornato a ...

Fisco, credito d’imposta per i pagamenti elettronici

Un credito d’imposta del 30% sulle commissioni delle transazioni con carte e bancomat per le ...

Usa-Cina, rush finale per l’accordo

Un inizio settimana roseo per le Borse europee nella fase finale delle trattative Stati Uniti-Cina ...