Risparmio gestito a tutto gas a Milano

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Aprile 2015 | 15:00
Giornata positiva a Milano per i titoli del risparmio gestito, spinti dai risultati della raccolta di marzo e da ipotesi di nuove partnership commerciali con le Poste italiane

NUOVI MASSIMI PER BANCA GENERALI – I dati della raccolta di marzo fanno volare stamane i titoli del risparmio gestito quotati a Piazza Affari. Si mette in evidenza in particolare Banca Generali, spinta sul nuovo record storico di 31,25 euro (+3,03% rispetto alla chiusura precedente) a metà giornata, con oltre 136 mila azioni passate di mano, ma anche Azimut (+2,93%) e Mediolanum (+2,02%) sono in battuta, come pure FinecoBank (+0,87%).

ANIMA METTE IL TURBO – Il guadagno più marcato al momento è tuttavia di Anima Holding, che sfiora il 7% di rialzo a 7,75 euro per azione, con poco meno di 2,5 milioni di pezzi scambiati. Secondo alcuni analisti le Poste italiane potrebbero essere il prossimo partner della società, un partner “ideale” visto che con una rete di oltre 13 mila sportelli in tutta Italia dispone di asset complessivi pari ad oltre 400 miliardi di euro, concentrati tuttavia nel risparmio postale e nelle polizze Vita tradizionali, cosa che lascerebbe ampio spazio per prodotti di risparmio gestito come quelli di Anima.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Anima Holding supera la trendline dicedente di medio termine

Anima Holding si lascia alle spalle il canale ribassista. I prossimi target tecnici

Fondi, Anima sfonda il muro del miliardo

NEWSLETTER
Iscriviti
X