Saipem si mette in luce a Milano, sale sopra gli 11,3 euro

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Aprile 2015 | 08:27
Il rialzo del petrolio prolunga il rally di Saipem, sopra gli 11,3 euro per azione. Dalla Cina arrivano alcuni dati meno brillanti del previsto che frenano Tokyo, ma non Milano

I DATI CINESI NON SCUOTONO MILANO – La settimana si apre all’insegna di un modesto rialzo a Piazza Affari, nonostante alcuni deludenti dati macro in arrivo dalla Cina. Dopo un’ora di lavoro l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,55%, il Ftse Italia All-Share segna +0,57% e il Ftse Italia Star sale dello 0,79%. In Asia Tokyo non è andata oltre la conferma dei livelli di venerdì scorso (indice Nikkei225 a 19.905,46 yen -0,01%), mentre Hong Kong ha terminato in allungo del 2,73%.

SAIPEM CONTINUA A CORRERE – Tra le blue chip italiane il nuovo rimbalzo del prezzo del greggio favorisce il proseguimento del rally di Saipem, stamane sopra gli 11,3 euro per azione con un guadagno di oltre il 3%. Bene anche Yoox e A2A, che oscillano attorno ai 2 punti di rialzo ciascuna, mentre frena Tenaris, appena sopra i 14,2 euro per azione, con un calo di circa mezzo punto rispetto a venerdì scorso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Saipem prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto lo scorso marzo

Saipem supera la resistenza statica di medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X