Europa positiva, bene i petroliferi più prudenti gli assicurativi

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Aprile 2015 | 09:59
Dopo chiusure prudenti in Asia a seguito di un rallentamento della crescita cinese in linea con le attese, le borse europee sono positive. Tra i titoli sale Eni, rest stabile Generali

EUROPA IN RECUPERO, ASIA PRUDENTE – Borse europee in recupero stamane, nonostante Tokyo abbia chiuso con l’indice Nikkei225 in calo dello 0,20% a 19.869,76 yen in vista della prossima partenza della stagione delle trimestrali (già in corso a Wall Street), mentre Hong Kong ha chiuso a +0,21% dopo il dato del Pil cinese, cresciuto del 7% su base annua nei primi tre mesi del 2015 rispetto al +7,3% del trimestre precedente, in linea con le attese.

MILANO TORNA A CORRERE, MA GENERALI E’ AL PALO – Londra al momento segna +0,35%, Parigi guadagna lo 0,66%, Francoforte sale dello 0,48% e Madrid dello 0,64%, con Milano a +0,86%. L’Eurostoxx50 dal canto suo è in rialzo dello 0,64%, coi petroliferi come Total ed Eni che ancora salgono in scia ai recuperi delle quotazioni del greggio. Bene anche Asml Holding e Danone, mentre tra i pochi titoli che restano al palo o perdono qualche centesimo si notano Munich Re, Generali e Unibail-Rodamco.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, le previsioni sul prossimo meeting Opec

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Eni allunga il passo in scia al petrolio. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X