Yoox in luce, Saipem in calo: Piazza Affari resta prudente

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 17 Aprile 2015 | 08:52
Resta alta la tensione attorno alla Grecia, così la liquidità spinga a nuovi minimi storici (0,07%) il rendimento sui Bund a 10 anni. A Milano bene Yoox e Fca, mentre soffre Saipem

MILANO RESTA CAUTA – Piazza Affari oscilla a poca distanza dai livelli della chiusura di ieri stamane, mentre resta grande la cautela in vista dell’approssimarsi dell’Eurogruppo del 24 aprile e delle nuove scadenze per il rimborso dei debiti contratti dalla Grecia nei confronti della “troika”, cosa che sta spingendo la liquidità su parcheggi sicuri come i Bund decennali, il cui rendimento tocca un nuovo minimo storico a 0,07%. Il Ftse Mib al momento segna -0,15%, il Ftse Italia All-Share cede lo 0,27%, mentre il Ftse Italia Star arretra dello 0,52%.

YOOX E FCA SALGONO, SAIPEM PERDE ALTRO TERRENO – Tra le blue chip proseguono i trend visti ieri sul finale di giornata, con Yoox ancora in rialzo (+1,1%) e Saipem che prosegue nel suo storno (-3%) dopo le corse degli ultimi giorni. Sopra il punto di rialzo anche Fiat Chrysler Automobiles, mentre soffrono Bpm, Moncler, Ubi Banca e Prysmian, tutte sopra l’1,2% di perdita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Saipem prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto lo scorso marzo

Saipem supera la resistenza statica di medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X