Merkel-Tsipras: nulla di fatto o ipotesi di compromesso?

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 23 Aprile 2015 | 17:11
L’incontro Merkel-Tsipras odierno non dovrebbe aver modificato le posizioni di Germania e Grecia, eppure anche in assenza di notizie Piraeus Bank corre e lo spread greco cala

MERKEL-TSIPRAS, ANALISTI PRUDENTI – Cosa si saranno detti Angela Merkel e Alexis Tsipras nel “faccia a faccia” odierno? Le bocche restano cucite, ma la sensazione è che non ci siano stati sostanziali passi in avanti e che l’Eurogruppo di Riga si chiuderà senza che Atene abbia presentato la lista ufficiale di misure e riforme strutturali da varare per rispettare gli impegni con la “troika” Ue-Bce-Fmi e veder sbloccata l’ultima tranche da 7,2 miliardi di aiuti.

PIRAEUS BANK CORRE, LO SPREAD GRECO CALA – Eppure anche oggi Piraeus Bank è riuscita a volare chiudendo a +7% dopo il +23% già messo a segno ieri e riportandosi così a 27,7 centesimi di euro per azione, mentre lo spread tra bond greci e tedeschi sulla durata di 10 anni è calato sull’11,7% contro il picco del 13,2% visto due giorni fa. Qualcuno scommette insomma che una soluzione sarà trovata, almeno per quanto riguarda il rimborso dei prestiti Fmi (entro il 12 maggio dovranno essere restituiti altri 770 milioni), mentre più incerto rimane il rispetto degli impegni con la Ue (una prima tranche da 3,8 milioni dovrebbe essere rimborsata in luglio).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Grecia, la crisi potrebbe non essere finita

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X