Milano in rosso dopo dichiarazioni Tsipras, ma brilla Mediolanum

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Aprile 2015 | 15:54
Le dichiarazioni del premier greco Alexis Tsipras circa un possibile referendum sull’accordo futuro con la “troika” inducono gli investitori ad alleggerire le posizioni

TSIPRAS INNERVOSISCE I MERCATI – Milano apre in punta di piedi, poi recupera terreno ma l’ipotesi che il governo Tsipras sottoponga a referendum l’accordo con la “troika” sembra indurre gli investitori a maggiore prudenza, tanto che a fine giornata il Ftse Mib cede l’1,15%, mentre il Ftse Italia All-Share chiude a -1,04% e il Ftse Italia Star cede l’1,23%. Tra le blue chip chiudono in allungo Mediolanum e Prysmian, mentre perdono decisamente terreno Stm, Ubi Banca e Fiat Chrysler Automobiles, tutte in rosso di oltre il 3% a fine giornata. Oltre il 2,6% di perdita anche Yoox e Bper.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X