Milano in ripresa, tiene d’occhio le banche centrali

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Aprile 2015 | 08:56
La Svezia quintuplica il programma di acquisto di bond sul mercato, finora giudicato troppo modesto dal mercato. In attesa di sentire che dirà la Fed stasera, Milano recupera terreno

LA SVEZIA AUMENTA IL QE – Mattinata che vede Milano, come del resto quasi tutte le borse europee, in prudente recupero dopo il calo di ieri, in attesa delle decisioni di stasera della Federal Reserve e dopo che Riskbank, la banca centrale svedese, ha lasciato i tassi di riferimento fermi a -0,25% aumentando però il suo piano di acquisto di titoli pubblici da 10 miliardi di corone svedesi a 40-50 miliardi di corone nel tentativo di rivitalizzare l’inflazione.

ANCORA SU’ FERRAGAMO, TELECOM ITALIA E MEDIASET – Al momento il Ftse Mib segna +0,57%, mentre il Ftse Italia All-Share oscilla a +0,52% e il Ftse Italia Star recupera lo 0,46%. Tra le blue chip prosegue la corsa di Salvatore Ferragamo e Telecom Italia, oltre che di Mediaset, già ieri messisi in luce. In frenata dopo un paio di sedute positive Mediolanum, Azimut e Saipem.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X