Segnali di risveglio per il mercato dei mutui

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Maggio 2015 | 09:51
Segnali di risveglio sia della domanda sia delle erogazioni di nuovi mutui, grazie all’incremento delle transazioni e ai tassi sottozero dell’Euribor. Si punta al tasso fisso

MUTUI: CRESCONO DOMANDE ED EROGAZIONI – Accelera la crescita del mercato dei mutui in Italia. L’incremento delle compravendite immobiliari e i valori negativi ormai toccati dall’Euribor hanno infatti spinto verso l’alto il trend della domanda di finanziamenti a lungo termine da parte degli italiani, secondo quando segnala l’Osservatorio sui mutui di Mutui.it e Facile.it. A crescere non è però più solo la domanda, ma anche le erogazioni dei finanziamenti.

SALGONO GLI IMPORTI, SI PREDILIGE IL TASSO FISSO – Nello scorso semestre il finanziamento medio concesso è risultato pari a quasi 120.000 euro, il 5,4% in più rispetto alla rilevazione di sei mesi prima. Buone notizie anche per ciò che concerne il “loan to value”, ossia la percentuale erogata in rapporto al valore dell’immobile da comprare, che torna sopra la soglia “psicologica” del 50%. In relazione al valore dell’immobile gli importi sono risaliti al 55% come somme richieste ovvero al 52% come somme erogate. Dopo anni di richieste di mutui variabili la sensazione che i tassi non possano scendere oltre e semmai risaliranno nel prossimo futuro porta il 60% di chi chiede un mutuo a puntare al tasso fisso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X