Gli investitori si mettono alla finestra a Wall Street

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 15 Maggio 2015 | 15:57
Tsipras cerca in tutti i modi di sbloccare gli aiuti della “troika” ma rischia di fallire e gli investitori, anche a New York, preferiscono mettersi alla finestra in vista del weekend

WALL STREET PRUDENTE PRIMA DEL WEEKEND – La Grecia sta tentando in tutti i modi di smuovere i propri creditori e ottenere lo sblocco dell’ultima tranche di aiuti per evitare una crisi di liquidità a fine mese ma le prospettive non sembrano favorevoli ad Alexis Tsipras, così gli investitori preferiscono prendere profitto in vista del weekend. A New York il Dow Jones dopo un paio d’ore di lavoro cede lo 0,10%, l’S&P500 resta a -0,02%, il Nasdaq è indicato a -0,03% e le small cap del Russel 2000 arretrano dello 0,14%.

BOND IN RECUPERO, DEBOLI ORO E PETROLIO – Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale calare sul 2,17% e quello del trentennale sul 2,94% ridiscendendo sotto la soglia psicologica del 3% dopo diverse sedute. L’oro tira il fiato a 1.222,10 dollari l’oncia (3,10 dollari meno di ieri), l’argento risale a 17,51 dollari (altri 4 centesimi di guadagno) e il petrolio si conferma sotto i 60 dollari al barile, portandosi a 59,41 dollari, con una perdita di circa altro mezzo dollaro rispetto all’ultimo fixing.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Grecia, la crisi potrebbe non essere finita

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X