A metà giornata prevalgono i segni negativi in Europa

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Maggio 2015 | 12:11
Sui listini europei tornano a prevalere i riscatti. Sugli indici pesa anche lo stacco del dividendo di diverse blue chip. Volkswagen in luce, Intesa Sanpaolo ed Eni in calo

INDICI IN CALO IN EUROPA – Dividendi e timori ricorrenti sull’esito della crisi greca pesano stamane sui listini europei, che vedono in prevalenza gli indici perdere quota a metà giornata, in attesa dell’apertura di Wall Street. Londra oscilla a -0,19%, Parigi perde lo 0,91%, Francoforte cede lo 0,33%, Madrid è in calo dello 0,85% e Milano cala dell’1,83% (ma di questo l’ 1,57% di perdita è dovuto allo stacco dividendi).

VOLKSWAGEN TRA I POCHI IN LUCE – L’Eurostoxx50 dal canto suo cede l’1,15%, nonostante buoni rialzi per Volkswagen, Orange e Bayer. Tra le blue chip europee perdono invece ampiamente terreno Intesa Sanpaolo, Societe Generale, Generali, Eni (che pure aveva aperto in rialzo grazie alle buone notizie in arrivo dal Mozambico), Air Liquide, Unibail Rodamco e Rwe, tutte in calo di oltre il 2%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, le previsioni sul prossimo meeting Opec

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Eni allunga il passo in scia al petrolio. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X