Goldman Sachs si fa vedere sul blueindex, frena Natixis

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Maggio 2015 | 12:18
Goldman Sachs ha chiuso la giornata di venerdì in testa al Blueindex, mentre Natixis ha indossato la maglia nera. Sottotono i titoli del risparmio gestito italiani

GOLDMAN SACHS BATTE TUTTI – In tre hanno chiuso venerdì scorso la settimana con un ultimo rialzo giornaliero superiore al punto percentuale sul Blueindex: Goldman Sachs (+1,39%), Nordea Bank (+1,08%) e Credit Suisse Group (+1,04%). Il migliore tra gli italiani è invece stato il titolo Mps (+0,75% a fine giornata), alla vigilia dell’aumento di capitale partito oggi che sta, come previsto, facendo ulteriormente correre il titolo ex diritto, mentre crollano le quotazioni di questi ultimi.

NATIXIS IN CODA AL GRUPPO – In una giornata nel complesso equilibrata (23 componenti del Blueindex hanno chiuso al rialzo, 17 in ribasso), sono stati tre i nomi ad accusare i cali più forti ossia Azimut (-3,13%), Mediolanum (-3,43%) e Natixis (-3,91%). A pesare sui titoli del risparmio gestito italiano continua ad essere la decisione di alcuni soci di Azimut tra cui il management di cedere un consistente pacchetto di titoli e il rischio che altra “carta” possa a breve giungere sul mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X