Giornata da incorniciare per le banche europee in borsa

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Maggio 2015 | 17:25
Le voci di accordo tra Grecia e gruppo di Bruxelles fanno volare le banche greche. Anche a Piazza Affari non mancano rialzi robusti a partire da Mps, ma Banca Carige chiude in rosso

LA GRECIA FA BENE AI TITOLI BANCARI – Giornata da incorniciare per i titoli finanziari europei ed in particolare le banche greche (Piraeus Bank ha chiuso a +8,4%, Alpha Bank a +9,2%) grazie alle anticipazioni di un accordo tra Atene e il gruppo di Bruxelles.

MILANO IN FESTA, SOLO CARIGE CHIUDE IN ROSSO – A Milano, dove la borsa ha chiuso in rialzo di oltre il 2%, Mps ha recuperato il 4,04%, Ubi Banca il 3,73%, Unicredit il 3,68%, Mediobanca ha chiuso a +3,41% e Intesa Sanpaolo a +3,38%. Poco meno di 3 punti di guadagno anche per Bpm e Bper, mentre tra le mid cap brilla Credito Valtellinese (+3,28%), davanti a Banca ifis (+3,17%). In controtendenza Banca Carige, che in attesa del lancio dell’aumento da 850 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carige, anni di crisi e futuro incerto

Codacons, class action contro Banca Carige

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

NEWSLETTER
Iscriviti
X