Banca, 2 top manager per Bpvi

A
A
A

Da Ubi Banca arrivano Cavrioli e Piazza Spessa. Sono i primi innesti del nuovo amministratore delegato Iorio.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino12 giugno 2015 | 07:51

NUOVI INGRESSI – Sono Diego Cavrioli, responsabile macroarea finanza di Ubi Banca (nella foto), e Alberto Piazza Spessa, head of risk management dello stesso istituto, i due top manager che approderanno presto in Banca Popolare di Vicenza di cui da poco è diventato amministratore delegato e direttore generale Francesco Iorio, che arriva proprio da Ubi Banca di cui era direttore generale. Cavrioli e Piazza Spessa vanno a occupare i posti lasciati liberi pochi giorno fa dai due vicedirettori dimissionari Emanuele Giustini (Divisione mercati) e Andrea Piazzetta (divisione finanza), manager vicini all’ex a.d. Samuele Sorato.
 
IL PERCORSO PROFESSIONALE
– Cavrioli, che ha mosso i primi passi come gestore in Ras Asset Management, dopo essere stato responsabile equity di UniCredit, è approdato in Monte dei Paschi di Siena e fino al 2002 è stato responsabile commerciale Mps Asset Management. Approdato poi in Ubi, dal 2004 al 2007 è stato un apprezzato presidente di Aipb (Associazione italiana aprivate banking). Poi è stato responsabile area private e d.g. Ubi Pramerica Sgr. Con l’arrivo di Cavrioli e Piazza Spessa il nuovo a.d. Iorio innesta nella sua futura squadra due figure-chiave di manager a lui vicini.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Private Banking, Ubs Italia corre

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Voluntary disclosure nel pantano?

Ti può anche interessare

Vicenda Portugal Telecom – Oi Brazil, svolta in arrivo per gli obbligazionisti

E’ stato approvato dai creditori un piano nell’ambito della procedure di “Recuperacao Judicial ...

Fondi obbligazionari, tre lustri di delusioni

Costi esagerati rapportati ai rendimenti. Uno studio di Morningstar, condotto su 25 categorie del r ...

Investments on the road: Banca IMI e BFC insieme per i consulenti

L'evento, dedicato esclusivamente agli operatori, avrà luogo all’interno delle sedi storiche di B ...