Private Banking, Ubs Italia corre

A
A
A

Utile a oltre 31 milioni per la banca guidata da Innocenzi. Tutto merito delle commissioni sulle gestioni.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino23 giugno 2015 | 10:27

RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE – Ubs Italia, la banca italiana controllata dal colosso svizzero e guidata da Fabio Innocenzi, rafforza il patrimonio. Qualche settimana fa, infatti l’assemblea ha deciso di destinare a riserva legale 1,6 milioni di euro e a riserva straordinaria altri 29,6 milioni a valere sull’intero utile civilistico del 2014 pari ad oltre 31,1 milioni.

UTILE E MARGINE DI INTERESSE IN CRESCITA – Il profitto è in significativo miglioramento rispetto ai 21,6 milioni dell’anno precedente e si accompagna ad una crescita del margine di interesse da 17,2 a 21,4 milioni e del margine di intermediazione da 124 a 143 milioni. Buono l’incremento delle commissioni nette passate anno su anno da 101 a 115 milioni per l’aumento dei patrimoni in gestione, pari ad oltre 9,1 miliardi. Anche il bilancio consolidato mostra indici in progresso perché il totale delle attività è salito da 3,2 a 3,7 miliardi, i crediti verso clientela da 1,8 ad oltre 2 miliardi e la raccolta complessiva da clientela da 24,8 a 27,4 miliardi.

COMMISSIONI SULLE GESTIONI PATRIMONIALI – Motore della redditività di Ubs Italia è stata in primo luogo la voce delle commissioni sulle gestioni patrimoniali: lo scorso anno è salita di 9,5 milioni (+33% sul 2013) attestandosi a 38,4 milioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Banca, 2 top manager per Bpvi

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Voluntary disclosure nel pantano?

Ti può anche interessare

Blockchain a buon mercato

Questa tecnologia è ancora contenuta a livello di prezzo ...

Il grande crollo dei gestori

Si è soliti ritenere che retailers ed automobiles dovranno affrontare i maggiori ostacoli per l’e ...

I Btp piacciono ancora e calano i tassi

Successo per l'ultima asta di titoli di stato italiani ...