La Grexit costerebbe molto cara ad Atene

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Luglio 2015 | 10:41
Se Atene decidesse di uscire dall’euro le conseguenze in termini di Pil sarebbero immediate e dramatiche per la Grecia, ma con limitati contraccolpi per l’Eurozona secondo S&P’s

PIL GRECO IN CADUTA IN CASO DI GREXIT – Cosa può succedere in caso di Grexit? Lo ha provato a calcolare Standard & Poor’s, secondo cui senza il supporto dell’Eurosistema (la Bce, ndr), che si stima rappresenti il 70% del Pil greco, le banche e il sistema di pagamento di Atene collasserebbero. Questo causerebbe un crollo in termini reali del Pil del 25% in modo pressoché immediato; quattro anni dopo il default il Pil di Atene avrebbe iniziato a recuperare, ma si troverebbe ancora di un 20% circa al di sotto dei valori attuali.

DISOCCUPAZIONE AL 29%, BANCHE KO – Nel frattempo secondo gli analisti di Standard & Poor’s, la disoccupazione potrebbe salire oltre il 29%, per poi iniziare a ridiscendere molto gradualmente. Le banche, che hanno già perso 35 miliardi di euro di depositi tra il novembre 2014 e l’aprile 2015 (pari al 20% del Pil greco), sembrano già patire l’ipotesi peggiore e avrebbero visto intensificarsi la fuga dei risparmiatori, raggiungendo un deflusso complessivo di 54 miliardi (il 30% del Pil) a fine giugno, con livelli di crediti problematici ormai pari al 45% dei prestiti erogati a fine 2014, ma una Grexit rischierebbe di accentuare ulteriormente i due fenomeni.

EUROZONA IMMUNE A RISCHIO CONTAGIO – L’eventuale ritorno ad una valuta alternativa all’euro, che andrebbe a svalutarsi immediatamente contro la divisa comune, farebbe schizzare il costo (in euro) degli oneri sul debito pubblico e privato, esacerbando ulteriormente la situazione. Mentre Atene brucerebbe il resto dell’Eurozona resterebbe relativamente immune al “rischio contagio” secondo gli esperti, dato che la Grecia a differenza di altre economie dell’eurozona è molto chiusa e la crisi non avrebbe particolari effetti fuori dai propri confini se non sui mercati dei capitali, che tornerebbero a pretendere un premio per il rischio sull’euro, percepito a quel punto come non più irreversibile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Crisi Covid, il modello della Grecia e gli insegnamenti per l’Italia

L’estate si avvicina, l’Europa prova a riaprire le frontiere

Austria resta off limits per chi proviene dall’Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X