I fondi di Gam Holding poco esposti alla Grecia

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Luglio 2015 | 10:37
Gam Holding è stato tra i pochi titoli a mettersi in luce venerdì, ultima seduta prima del referendum greco sulle misure di austerità (in cui ha poi prevalso il no)

SEDUTA CON VOLUMI LIMITATI, PREVALGONO LE VENDITE – Venerdì, ultima seduta di borsa aperta prima del referendum greco che ha poi visto trionfare il “no” al’austerity ma anche giornata che vedeva la chiusura di Wall Street per festività ha portato solo una manciata di componenti del Blueindex a guadagnare terreno, mentre ben 35 di essi hanno visto prevalere nuove prese di profitto.

GAM HA POCA GRECIA E SALE – Il migliore a fine giornata è stato Gam holding (+1,99%), davanti a Banca Generali, Bpm, Credit Suisse Group e Mediolanum, tutte tra lo 0,5% e lo 0,2% di rialzo. Per il resto come detto solo segni negativi da Azimut (-0,11%) a Henderson Group (che con un 2,14% di perdita ha indossato la maglia nera della giornata). Proprio Gam Holding nella giornata di venerdì aveva fatto sapere di avere un’esposizione verso la Grecia inferiore al 2% degli asset di GAM Star Global Selector e inferiore allo 0,5% degli asset di GAM Star Global Diversified.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X