La Grecia ha un nuovo ministro dell’Economia, Fmi: pronti a dare aiuto

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 6 Luglio 2015 | 15:22
Euclit Tsakalotos sostituisce Yanis Varoufakis all’Economia, mentre si attende cosa deciderà la Bce in tema di liquidità per le banche greche. L’Fmi: pronti a intervenire

TSAKALOTOS AL POSTO DI VAROUFAKIS ALL’ECONOMIA – Yanis Varoufakis non è più ministro delle Finanze, ma il posto non è rimasto vacante per molto, come logico che fosse. Oggi stesso infatti il 55enne Euclid Tsakalotos è stato nominato nuovo ministro delle Finanze. Tsakalotos è docente di Economia all’Università di Atene, fa parte del comitato centrale di Syriza ed è stato capo negoziatore a Bruxelles e portavoce del governo Tsipras per l’Economia.

RESTANO I LIMITI AI MOVIMENTI DI CAPITALE – Nel frattempo però il governo di Atene ha dovuto prorogare “per alcuni giorni” (non è escluso che sia per tutta la settimana) la chiusura delle banche, rinnovando anche il limite di prelievo di 60 euro al giorno agli sportelli automatici da parte dei correntisti greci (i titolari di conti esteri possono prelevare senza particolari vincoli), mentre ancora si attende la decisione della Bce sulla liquidità di emergenza fornita agli istituti di credito ellenici e il Fondo monetario internazionale ha già fatto sapere di seguire da vicino l’evolversi della situazione e di essere pronto a fornire una mano se verrà richiesto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bce, Lagarde: “E’ ancora necessario ‘schermare’ l’economia”

L’incognita inflazione e gli effetti paradossali delle aspettative degli investitori

Obbligazioni europee nel 2021, focus su ripresa e politica

NEWSLETTER
Iscriviti
X