In Grecia mercati chiusi sino a lunedì prossimo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 9 Luglio 2015 | 10:02
In Grecia i mercati restano chiusi sino a lunedì, con controlli sui movimenti di capitale ugualmente estesi sino almeno al 13 luglio. Entro mezzanotte Tsipras presenta il nuovo piano

MERCATI FINANZIARI CHIUSI FINO A LUNEDI’ – I mercati finanziari greci resteranno chiusi sino a lunedì  13 luglio, in attesa di conoscere la risposta che domenica i capi di governo europei daranno alla nuova proposta greca che dovrà essere sottoposta ai leader europei da Alexis Tsipras entro la mezzanotte odierna. Confermati sino almeno a lunedì anche i limiti ai prelievi tramite bancomat  (60 euro al giorno per ogni correntista greco).

TSIPRAS DEVE INVIARE PIANO ENTRO MEZZANOTTE – Il piano che Tsipras deve finire di approntare in queste ore dovrà, oltre alla richiesta di nuovi aiuti internazionali già avanzata al fondo Esm, che ora avvierà la procedura di richiesta dei pareri di Bce e Ue per poi procedere eventualmente all’erogazione dei fondi medesimi, dovrà prevedere un elenco dettagliato dei tagli alla spesa pubblica e delle riforme strutturali che il governo di Atene si impegna a varare senza ulteriore perdita di tempo dopo 5 mesi di trattative infruttuose e dopo la scadenza del precedente bailout.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Grecia, la crisi potrebbe non essere finita

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X