Barclays, il vicepresidente Rake è dato in uscita

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 15 Luglio 2015 | 11:48
Barclays: il vicepresidente Michael Rake sarebbe pronto a lasciare il gruppo per andare a presidere WorldPay e prepararne lo sbarco in borsa. Lo riferisce l’agenzia Bloomberg

BARCLAYS, ANCHE RAKE PRONTO A USCIRE DI SCENA – Il vice presidente di Barclays, Michael Rake, darà le dimissioni dal board della banca entro fine anno per andare a sedere nel Cda del gestore di pagamenti WorldPay secondo un’indiscrezione rilanciata dall’agenzia Bloomberg che cita “una persona a conoscenza della situazione”. Rake dovrebbe divenire il presidente di WorldPay in vista di una sua quotazione.

ADDIO DI JENKINS NON E’ STATO TROPPO AMICHEVOLE – Rake avrebbe avuto un ruolo, secondo quanto ha confermato a Bloomberg la fonte, nell’estromissione del Ceo Antony Jenkins,uscito di scena dopo uno scontro con Tom King, capo delle attività di banca d’investimento di Barclays, scontro che ha riguardato la rapidità e la profondità della ristrutturazione della divisione Securities del gruppo britannico. Secondo John McFarlane, presidente di Barclays che attualmente ricopre anche le funzioni di Ceo, con Jenkins l’istituto era del resto divenuto troppo “impacciato e burocratico”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X