Azimut pesca l’asso Latini

A
A
A

Il portafoglista-big di Sanpaolo Invest entra nella Global Advisory. Una carriera trentennale al top della consulenza.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino23 luglio 2015 | 06:19

INGRESSO DI PRESTIGIO – Azimut Global Advisory, la divisione del gruppo Azimut nata per fornire un servizio di consulenza evoluta alla clientela si rinforza con il prestigioso ingresso di Corrado Latini (nella foto), professionista molto noto e con oltre trent’anni di esperienza nel settore della consulenza finanziaria, proveniente da Sanpaolo Invest. Latini opererà per AGA nella struttura wealth management in qualità di “head of research &innovation third-party funds” e siederà al tavolo “Strategic Solutions Committee” con il compito di supportare da un punto di vista commerciale le relazioni fra Azimut e le società di gestione terze.
 
UNA LUNGA CARRIERA
– Latini, laureato alla Università Bocconi, ha iniziato la propria carriera in Eurogest e nel 1986 è entrato in Finanza&Futuro diventando uno dei portafoglisti più importanti d’Italia con oltre 220 miliardi di lire. Nel 2000 è passato in Area Banca dove, oltre alla propria clientela, seguiva le relazioni istituzionali con le società di gestione e le case di investimento. È stato insignito di diversi riconoscimenti tra cui nel 2002 del premio internazionale “Le tre frecce d’argento della finanza” come miglior private banker. Nel 2006 è entrato in Banca della Rete, poi diventata Banca Sara acquisita nel 2011 da Banca Fideuram, e da allora ha lavorato in Sanpaolo Invest.
 
IL COMMENTO  – “Ho scelto con entusiasmo di far parte di Azimut Global Advisory  – commenta Latini – accogliendo questa nuova sfida con la certezza di poter continuare a migliorare il livello qualitativo di supporto alla clientela, soprattutto attraverso l’evoluzione che riguarda la consulenza, core business di Azimut Global Advisory. Grazie al prestigioso incarico che mi è stato affidato e all’innovazione tipica del gruppo Azimut, il mio impegno sarà anche rivolto allo sviluppo di nuovi servizi per la clientela”. Latini fra l’altro, ha scritto recentemente su BLUERATING (leggi qui l’articolo)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, largo alle donne nella rete

Azimut, alleanza con Passera

Azimut: raccolta sopra i 2 miliardi e un nuovo acquisto

Azimut, in cerca di partner e sulla rotta giusta

Azimut: Giuliani si gode la sua rivincita

Azimut, la domanda senza risposta

Azimut, inizia la svolta sulle fee

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Azimut, faro su Londra

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Intesa e Azimut, stretta di mano per i servizi ai cf

Azimut: per Giuliani il bello deve arrivare

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Azimut, vincenti perché indipendenti

Azimut fa compagnia a Gasperini

Azimut, impennata di utili e ricavi

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Azimut, sarà una trimestrale da sogno

Consulenti, così si lavora in Azimut

Caccia grossa nel risparmio gestito

Azimut, un’Idra a 5 teste

Azimut, Giuliani punta oltre i 300 milioni

Azimut fa la manita nel reclutamento

Borsa, anche Azimut tra i soci della matricola Nexi

Bocci, il big manager di Azimut aspirante sindaco a Firenze

Azimut: sboccia la raccolta a primavera

Azimut va in orbita con Umbragroup

Azimut, la buonuscita milionaria di Albarelli

Azimut, pronto il nuovo cda

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Ti può anche interessare

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

Cambio di casacca per un manager di lungo corso ...

Salone del Risparmio X: iscrizioni aperte

Il nuovo evento apre i battenti ...

Roadshow autunnale per Fidelity

Tutte le date degli incontri dedicati ai professionisti ...