Barclays accelera disimpegno dal Portogallo

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Luglio 2015 | 15:18
L’istituto britannico accelera la dismissione di asset ritenuti non più stategici e tratta la vendita delle attività bancarie in Portogallo. Dalla cessione escluse le carte di credito

BARCLAYS SI DISIMPEGNA DAL PORTOGALLO – Secondo indiscrezioni di mercato il gruppo Barclays sarebbe in avanzate trattative con potenziali acquirenti (tra cui vi sarebbe Bankinter, la settima maggiore banca spagnola, ndr) delle sue attività bancarie in Portogallo, nell’ambito di una accelerazione del programma di dismissione di asset ritenuti non più strategici dalla banca britannica. Dalla transazione resterebbe escluso il business delle carte di credito. Dopo la voce il titolo Barclays a Londra oscilla poco sopra i 282 pence per azione, in rialzo dello 0,23%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti