I conti di PartnerRe non brillano nel trimestre

A
A
A

I conti di PartnerRe nel secondo trimestre dell’anno chiudono in rosso di 103,1 milioni di dollari, in linea con le attese. Ma i ricavi, scesi a 1,19 miliardi, deludono gli analisti

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 luglio 2015 | 15:20

TRIMESTRALE IN FRENATA PER PARTNERRE – PartnerRe, gruppo riassicurativo americano conteso da Axis e Exor, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con una perdita netta di 103,1 milioni di dollari (pari a 2,16 dollari per azione), contro utili per 257,7 milioni (5,02 dollari a titolo) segnati nello stesso periodo del 2014. Il risultato appare in linea con le previsioni di consenso e include perdite su investimenti al netto delle tasse per 217,2 milioni di dollari (4,55 dollari per azione), contro guadagni derivanti da investimenti per 123,7 milioni (2,41 dollari a titolo) che vennero registrati nel secondo trimestre del 2014.

UTILI COME DA ATTESE, MA DELUDONO I RICAVI – Sul fronte operativo, l’utile trimestrale scivola a 112,5 milioni (2,35 dollari per azione) contro i 133,5 milioni (2,6 dollari a titolo) di un anno prima, a fronte di ricavi trimestrali calati del 28% a 1,19 miliardi, in questo caso rivelatisi inferiori agli 1,43 miliardi attesi dal consensus dagli analisti. A fronte di tali risultati il Cda di PartnerRe ha la distribuzione di un dividendo trimestrale di 70 centesimi di dollaro per azione ordinaria, con stacco cedola il 7 agosto e pagamento il primo settembre prossimo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Exor: prima riduciamo il debito, poi penseremo ad acquisizioni

Avvio di settimana negativa per la borsa di Milano

Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

Piazza Affari chiude a -2,59%, banche e ciclici sotto schiaffo

Piazza Affari perde quota: Exor brilla, Tenaris e Saipem soffrono

Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

Via libera dei soci PartnerRe all’offerta di Exor

A Milano si salva il lusso, giù tutto il resto

Milano in calo, in scia a Exor e Unicredit

A Miano brillano Exor e Fca, debole il lusso

Milano chiude in calo di oltre 3 punti

Exor parla anche con l’Economist

Milano attende Wall Street, Saipem soffre ancora

Exor brilla, Mps e Azimut faticano

Milano in rialzo al netto dei dividendi, bene gruppo Agnelli

Exor tira il fiato ma resta sotto i riflettori in Borsa

Milano prosegue la corsa grazie anche alla Bce

Milano evita il rosso, Mps limita la caduta

A Milano prosegue la caduta dei titoli bancari

Exor approva il bilancio, dividendo da 33,5 centesimi

Dexia Asset Management Top Funds febbraio 2014

Exor: utile a 25,1 milioni

Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

Exor investe sul mattone

Exor, perdita netta a 388,9 milioni

Exor chiude in perdita, ma guadagna in patrimonio

Promotori Finanziari – Elkann conferma l'interesse su Fideuram

Ti può anche interessare

Il G20 da la scossa alle borse

Santa rally, un termine che negli Stati Uniti connubia mercati e Babbo Natale. E’ l’attesa ripre ...

Investimenti, un portale per non farsi truffare

Nasce Occhio alle truffe, promosso da Consob ...

Brexit, altra sconfitta per la May

Nuova sconfitta per Theresa May. La Camera dei Comuni ha respinto con 258 voti contro 303 la mozione ...