I conti di PartnerRe non brillano nel trimestre

A
A
A

I conti di PartnerRe nel secondo trimestre dell’anno chiudono in rosso di 103,1 milioni di dollari, in linea con le attese. Ma i ricavi, scesi a 1,19 miliardi, deludono gli analisti

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 luglio 2015 | 15:20

TRIMESTRALE IN FRENATA PER PARTNERRE – PartnerRe, gruppo riassicurativo americano conteso da Axis e Exor, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con una perdita netta di 103,1 milioni di dollari (pari a 2,16 dollari per azione), contro utili per 257,7 milioni (5,02 dollari a titolo) segnati nello stesso periodo del 2014. Il risultato appare in linea con le previsioni di consenso e include perdite su investimenti al netto delle tasse per 217,2 milioni di dollari (4,55 dollari per azione), contro guadagni derivanti da investimenti per 123,7 milioni (2,41 dollari a titolo) che vennero registrati nel secondo trimestre del 2014.

UTILI COME DA ATTESE, MA DELUDONO I RICAVI – Sul fronte operativo, l’utile trimestrale scivola a 112,5 milioni (2,35 dollari per azione) contro i 133,5 milioni (2,6 dollari a titolo) di un anno prima, a fronte di ricavi trimestrali calati del 28% a 1,19 miliardi, in questo caso rivelatisi inferiori agli 1,43 miliardi attesi dal consensus dagli analisti. A fronte di tali risultati il Cda di PartnerRe ha la distribuzione di un dividendo trimestrale di 70 centesimi di dollaro per azione ordinaria, con stacco cedola il 7 agosto e pagamento il primo settembre prossimo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Exor: prima riduciamo il debito, poi penseremo ad acquisizioni

Avvio di settimana negativa per la borsa di Milano

Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

Piazza Affari chiude a -2,59%, banche e ciclici sotto schiaffo

Piazza Affari perde quota: Exor brilla, Tenaris e Saipem soffrono

Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

Via libera dei soci PartnerRe all’offerta di Exor

A Milano si salva il lusso, giù tutto il resto

Milano in calo, in scia a Exor e Unicredit

A Miano brillano Exor e Fca, debole il lusso

Milano chiude in calo di oltre 3 punti

Exor parla anche con l’Economist

Milano attende Wall Street, Saipem soffre ancora

Exor brilla, Mps e Azimut faticano

Milano in rialzo al netto dei dividendi, bene gruppo Agnelli

Exor tira il fiato ma resta sotto i riflettori in Borsa

Milano prosegue la corsa grazie anche alla Bce

Milano evita il rosso, Mps limita la caduta

A Milano prosegue la caduta dei titoli bancari

Exor approva il bilancio, dividendo da 33,5 centesimi

Dexia Asset Management Top Funds febbraio 2014

Exor: utile a 25,1 milioni

Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

Exor investe sul mattone

Exor, perdita netta a 388,9 milioni

Exor chiude in perdita, ma guadagna in patrimonio

Promotori Finanziari – Elkann conferma l'interesse su Fideuram

Ti può anche interessare

Forex e cfd, sanzione per servizi di trading online abusivi

Consob ha ripreso il Sig. Amots Zvik e la Yamix Marketing (UK) Ltd ...

Banche italiane, Fitch storce il naso

La società di rating ha recentemente peggiorato l'outlook sulle 5 importanti realtà nostrane ...

Consulenti: fenomenologia dello spirito associativo

Esiste un problemi di rappresentanza dei consulenti finanziari. Lo sostiene Federpromm ...