Jupiter Asset Management batte le attese

A
A
A

Jupiter Asset Management ha annunciato ieri una semestrale superiore alle attese e gli analisti mettono subito il rating sotto esame per un possibile miglioramento

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 luglio 2015 | 10:01

FONDI HEDGE, FORSE IL PEGGIO E’ ALLE SPALLE – Il periodo nero dei fondi hedge sta finendo? I risultati di Jupiter Asset Management, gestore londinese di fondi hedge al momento particolarmente concentrato su strategie azionarie “long only”, sembrerebbero confermarlo. Jupiter infatti ha visto le masse gestite (total asset under management) salire a 34,3 miliardi di sterline alla fine del primo semestre dell’anno, da 33,1 miliardi, grazie anche a 1,4 miliardi di sterline di raccolta netta positive nel periodo.

NUMERI OLTRE LE ATTESE PER JUPITER – I ricavi netti nel periodo sono saliti a 169,4 milioni di sterline (+14% su base annua), mentre l’utile ante imposte ha toccato gli 84 milioni di sterline, il 74% in più di un anno prima. In entrambi i casi i numeri hanno battuto le attese di consensus e indotto alcuni analisti tra cui quelli di Cantor Fitzgerald a mettere il proprio rating sul titolo (attualmente “hold”) sotto revisione per un possibile rialzo, grazie a “numeri più forti nelle strategie meglio performanti, come quelle sui mercati azionari europei, e risultati migliori anche dalle aree in precedenza apparse deboli”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il “cacciatore” di gestori ha solo 34 anni

Fondi alternativi: ripresa, ma non per tutti

Buffett (Berkshire Hathaway): fondi hedge costano troppo per quel che rendono

Blackstone chiude Senfina Advisors

Il referndum sulla Brexit offre opportunità di trading sulla sterlina

Petrolio: i 20 dollari al barile improvvisamente sembrano irraggiungibili

Nextam Partners Hedge si conferma tra i migliori

Fondi hedge: Nevsky Capital rimborsa le quote

Asian Managers Selection Fund B arrotonda i guadagni da inizio anno

8a+ Mattehorn apre novembre in rialzo

Azimut Aliseo non sbanda in ottobre

Unifortune Premium Fund prosegue la sua salita regolare

Alkimis Capital C, a luglio splende il sole

Symphonia Thema sale anche in maggio

Hedgersel A procede con cautela

Ersel Global Investment prosegue la sua corsa

L’Albatross di Unifortune prova a spiccare di nuovo il volo

Global Managers Selection Fund I sale anche in dicembre

Petrolio, fondi hedge ancora negativi

Anche tra i fondi hedge italiani spunta qualche segno positivo

Il petrolio può costar caro ai fondi hedge

Eurizon Weekly Strategy conclude novembre in rialzo

Man Group torna a far parlare di sè

Un settembre da ricordare per P&G Selection

I gestori Usa tagliano le posizioni sul petrolio

Calpers liquida i fondi hedge: sono complessi e costosi

Asian Managers Selection Fund B torna in pari

Finint ha fiuto per i bond

Partita decisiva per Buenos Aires

Man Group fa shopping negli Usa e sale in Borsa

Symphonia Equity Long/short sorride in maggio

Man Group mette il turbo, pronta a far shopping

Eurizon Weekly Strategy R prova a riportarsi in trend

Ti può anche interessare

Cina, dazi per 75 miliardi sui prodotti USA. Borse in calo

La Cina ha risposto a Trump imponendo nuovi dazi per 75 miliardi di dollari su numerosi prodotti i ...

Bancari e consulenza finanziaria, stop alle pressioni commerciali

Presentata dai sindacati la piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale del credito ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 14/05/2019

La rubrica del risparmio gestito ...