Le borse europee proseguono il rimbalzo dopo i dati macro

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Settembre 2015 | 11:31
La revisione al rialzo del dato del Pil di Eurolandia (+0,4% nel secondo trimestre, +1,5% su base annua) fa scattare nuovi acquisti su titoli ciclici, dell’energia e finanziari

I MERCATI APPREZZANO I DATI MACRO – Mercati azionari europei che provano a proseguire il recupero visto già ieri, con Londra che a metà giornata segna +0,37%, Parigi a +1,94%, Francoforte in rialzo del 2,23%, mentre Madrid oscilla a +1,59% e Milano guadagna il 2,03%. A ridare fiducia agli investitori contribuisce la revisione al rialzo del Pil di Eurolandia del secondo trimestre, per quanto modesta (+0,4% contro +0,3% iniziale e rispetto al +0,5% dei precedenti tre mesi), che porta la crescita su base annua a +1,5% dall’iniziale +1,2%.

TITOLI CICLICI, FINANZIARI E DELL’ENERGIA SU’ DI GIRI – Sull’Eurostoxx50 (in salita del 2,31% senza alcun componente in perdita stamane) tornano a brillare titoli ciclici, finanziari, dell’energia e della grande distribuzione. In luce in particolare Rwe, Bmw, Volkswagen, Saint-Gobain, e.On, Deutsche Bank, Daimler, Intesa Sanpaolo e Societe Generale, tutti con rialzi tra il 7,6% e il 3% abbondante.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X