Milano sale, Pininfarina vola a +30%

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Settembre 2015 | 16:05
Milano ingnora il tonfo di Tokyo e si muove al rialzo in sintonia con Wall Street e le altre borse europee. Bene Azimut, Mps e Autogrill ma la star del giorno è Pininfarina

PININFARINA FA +30%, OPA MAHINDRA IN ARRIVO? – Piazza Affari ignora i dubbi di Tokyo e, rincuorata da Wall Street e dalle altre piazze europee, chiude in allungo, con solo qualche presa di profitto che smorza sul finale i guadagni visti in mattinata. A fine seduta l’indice Ftse Mib segna +1,48%, il Ftse Italia All-Share è a +1,49% e il Ftse Italia Star recupera l’1,36%. Tra le blue chip corrono Azimut,  Autogrill e Mps, tutte in salita di oltre il 4%, mentre Telecom Italia cede lo 0,8% sul finale. Star della giornata è però il titolo Pininfarina: la prospettiva di un passaggio del controllo al gruppo indiano Mahindra & Mahindra e del lancio di un’Opa residuale fa schizzare il titolo di quasi il 30% all’insù, fino a chiudere a 4,95 euro per azione dopo essere rimasta sospesa per gran parte della giornata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, un finanziamento per il “made in Italy”

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

Azimut, shopping nella dermocosmesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X