Henderson balza in testa, titoli a stelle e strisce in affanno sul Blueindex

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Settembre 2015 | 12:42
Partita bene, la seduta di ieri ha poi visto riaffiorare, specie a Wall Street, nuove prese di profitto. Anche Henderson Group, ieri in evidenza, oggi torna a cedere terreno

HENDERSON BRILLA MA E’ SOLO UN RIMBALZO – Henderson Group (oggi nuovamente in calo) si è riportata in testa al Blueindex al termine della seduta di ieri, grazie ad un rialzo del 4,04% che ha consentito al titolo del gestore britannico di stare davanti a Raiffeisen International (+3,68%), Banca Generali (+3,42%) e Schroders (+3,04%). Alle loro spalle il segno più ha prevalso ampiamente, ma una dozzina di componenti del paniere hanno comunque terminato la giornata in ribasso.

A NEW YORK HANNO PREVALSO LE PRESE DI PROFITTO – I più marcati, attorno all’1,5%, sono toccati a titoli quotati a Wall Street, complice il graduale indebolirsi delle quotazioni del listino americano verificatosi nella parte conclusiva della giornata di ieri. A pagare dazio sono state in particolare Citigroup, Morgan Stanley, BlackRock e Jp Morgan, ma anche Franklin Resources, Invesco e State Street hanno chiuso la giornata con un calo sopra l’1%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X