Pensione agli esodati e opzione donna, Padoan e Poletti al lavoro

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Settembre 2015 | 10:14
Una conferenza di servizio per valutare possibili soluzioni per dare accesso alla pensione agli esodati e varare “l’opzione donna” è in corso e si concluderà a giorni

PENSIONE PER ESODATI E OPZIONE DONNA – Accesso alla pensione per “esodati” e “opzione donna”, qualcosa si muove: una nota del ministero dell’Economia e delle Finanze segnala che il ministro Pier Carlo Padoan assieme al collega ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, “stanno seguendo in prima persona le attività di valutazione delle possibili soluzioni ai problemi più urgenti di specifiche categorie di lavoratori”.

AVVIATA CONFERENZA DI SERVIZIO – Valutazioni, precisa la nota, che riguardano stime sul numero dei soggetti interessati, sugli oneri per la finanza pubblica nel tempo, le risorse necessarie a finanziare gli eventuali interventi. In particolare la conferenza di servizio che raccoglie ministero dell’Economia e finanza, ministero del Lavoro e delle politiche sociali e Inps allo scopo di elaborare le informazioni necessarie per le valutazioni del governo è stata aperta lunedì 7 settembre e si concluderà nei prossimi giorni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

First Coincidence, un nuovo approccio al trading: dalla formazione alla carriera

Credem tra le prime 20 società italiane dove si lavora meglio

Diodovich (IG): “Più luci che ombre sul mondo del lavoro Usa”

NEWSLETTER
Iscriviti
X