Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

A
A
A

Cancellati gli obblighi per le attività a basso rischio. Sezioni speciali nel Registro Imprese per i titolari effettivi di persone giuridiche o trust

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino11 settembre 2015 | 06:17

NUOVE REGOLE – Antiriciclaggio con nuove regole. Nuovi parametri per individuare il rischio riciclaggio non più generalizzato, ma con possibilità di esentare chi ha attività a basso rischio antiriciclaggio. Sezioni speciali nel Registro Imprese per quanto riguarda i titolari effettivi delle persone giuridiche e dei trust con possibilità di accesso per l’Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza ed Equitalia, le amministrazioni che contrastano l’evasione fiscale. Restyling delle sanzioni e riforma complessiva dei compro-oro. Sono queste alcune delle novità che arrivano dallo schema di disegno di legge di delegazione europea 2015, approvato ieri in via preliminare del consiglio dei ministri, presieduto da Matteo Renzi che dà attuazione, fra l’altro, alla IV direttiva europea antiriciclaggio.

METODOLOGIA– Cambia anche la metodologia di applicazione degli obblighi antiriciclaggio. Non più regole generali per tutti e indifferenziati, bensì i soggetti destinatari degli obblighi antiriciclaggio dovranno adottare efficaci strumenti per individuare e valutare i rischi di riciclaggio. Si dovrà tenere conto della natura dell’attività, delle dimensioni e della complessità organizzativa, nonché degli esiti dell’analisi nazionale del rischio. Per raggiungere questi obiettivi sarà necessario predisporre misure di gestione e controllo proporzionali al rischio riscontrato.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Private Banking, Ubs Italia corre

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Banca, 2 top manager per Bpvi

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Voluntary disclosure nel pantano?

Ti può anche interessare

Assofintech si presenta a Milano, Bfc è tra i partner

Si è tenuta oggi al Fintech District di Milano la prima assemblea di Assofintech, l'associazione ch ...

Il fintech bussa in casa Anasf

Seminaro dell'associazione a Perugia, il 13 giugno ...

Aiaf: target su fintech e donne in finanza

L'associazione apre a nuove categorie professionali e costituisce due nuovi gruppi di lavoro ...