Goldman Sachs: mercati vulnerabili sui tassi

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Settembre 2015 | 14:30
Non c’è accordo sul mercato riguardo la decisione che la Federal Reserve prenderà sui tassi domani. Questo secondo Goldman Sachs rende i mercati più vulnerabili

GOLDMAN SACHS: SUI TASSI DI RISCHIA – Goldman Sachs ama andare controcorrente: mentre il mercato sembra tranquillizzarsi circa il (moderato) rischio di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve già domani sera, un report della banca d’affari avverte che i mercati sono vulnerabili perché nessuno sembra in grado di essere d’accordo con la Fed, qualsiasi sia la decisione che prenderà.

NON C’E’ ACCORDO SU COSA FARE – In più, avverte Goldman Sachs, anche tra i policy marker sembra esservi una mancanza di consenso, il che potrebbe portare i membri del board della Fed ad attendere ancora prima di decidere una qualunque mossa. Al momento il mercato prezza un 30% la probabilità di un rialzo dei tassi domani e questo potrebbe costituire un ulteriore motivo per la Fed per evitare di agire, così da non spiazzare eccessivamente il mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Jackson Hole, parola a Powell

Banche centrali, il rischio dell’impotenza

Tassi ufficiali Usa: per Ubs resta possibile primo calo

NEWSLETTER
Iscriviti
X