Mercati fiduciosi in attesa della Fed, ne approfitta Old Mutual

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Settembre 2015 | 12:06
Oggi si saprà se la Federal Reserve lascerà i tassi sul dollaro a zero o inizierà ad alzarli. Sino a ieri gli acquisti hanno prevalso sul Blueindex, con qualche eccezione

IN TRE GUADAGNANO OLTRE IL 2% – Ultime ore prima di sapere (stasera, alle ore 20 italiane) se la Federal Reserve, come sembra, manterrà ancora a zero i tassi sul dollaro o inizierà ad incrementarli di un primo quarto di punto e segno più che ha prevalso alla chiusura della seduta di ieri in Europa e in America. Sul Blueindex ne approfittano più di altri Old Mutual, Gam Holding e Legg Mason, tutte finite in rialzo di oltre 2 punti percentuali.

BPM E MPS IN CODA AL BLUEINDEX – Anche se solo otto componenti su 40 hanno chiuso in calo, un paio di esse hanno visto scattare prese di profitto più rotonde, dopo alcuni giorni di altrettanto robusti rialzi. Si tratta di Bpm e Mps, che hanno terminato la giornata in calo rispettivamente del 2,6% e del 2,7%, complici nuove dichiarazioni provenienti dai vertici delle principali banche popolari italiane che smorzano le attese per un rapido avvio del previsto processo di consolidamento del settore. A questo punto se ne riparlerà con tutta probabilità nel 2016, una volta noti gli esiti dei test Bce e una volta varate le modifiche alla governance degli istituti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X