I rumor su Arca Sgr smuovono Bper

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 18 Settembre 2015 | 13:12
Banco Popolare, Popolare Marostica e forse anche Veneto Banca e BpVi valutano un’uscita dal capitale di Arca Sgr. A salire sarebbero Bper, oggi sottotono in borsa, e Popolare Sondrio

ARCA SGR, SOCI IN MOVIMENTO – Qualcosa si muove nell’azionariato di Arca Sgr, i cui principali soci sono al momento BpVi, Bper e Veneto Banca col 19,99% a testa, Banco Popolare col 19,89% e Banca popolare di Sondrio col 12,90%. Alcune voci di stampa riferiscono l’intenzione di Banco Popolare e Banca popolare di Marostica (2%) di cedere le proprie quote, ma anche Veneto Banca e BpVi potrebbero decidere di uscire.

BPER PUNTA AL RADDOPPIO – A questo punto Bper (stamane in calo del 2,39% a 7,545 euro a Piazza Affari) potrebbe salire fino al 40% circa, raddoppiando il proprio peso, Banca popolare di Sondrio pure vorrebbe rafforzare la sua partecipazione, mentre è possibile che faccia il suo ingresso nel capitale anche un fondo di private equity. Se Arca Sgr venisse valutata attorno al 3% delle masse in gestione (29,748 miliardi a fine luglio secondo i dati Assogestioni) potrebbe valere attorno ai 900 milioni di euro, con un potenziale esborso per Bper di circa 180-200 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La nuova Anima di Arca

Anche Unipol paga pegno nonostante “buy” di Kepler Cheuvreux

Ceretti (Arca Fondi Sgr): “Opportunità in Corea”

NEWSLETTER
Iscriviti
X