Milano chiude in calo di oltre 3 punti

A
A
A

A pesare sui listini occidentali sono i timori di un rallentamento delle crescita, che deprime le quotazioni dei titoli minerari e delle materie prime, e la vicenda Volksagen

Luca Spoldi di Luca Spoldi22 settembre 2015 | 15:44

NUOVO TONFO DI MILANO – Nuovo pesante stop a Piazza Affari causato non solo dal tracollo del comparto auto seguito al secondo giorno di caduta libera del titolo Volkswagen, ma anche ai rinnovati timori sulla tenuta della crescita cinese dopo alcuni report negativi sul settore minerario e delle materie prime. Completa il quadro negativo della giornata l’apertura in deciso ribasso di Wall Street, così a fine giornata il Ftse Mib cede il 3,33%, il Ftse Italia All-Share cala del 3,11% e il Ftse Italia Star perde il 2,33%.

FCA ED EXOR PAGANO CARA LA CRISI DI VOLKSAWGEN – Tra le blue chip non c’è stasera neppure un segno positivo, in compenso Exor (-6,23%) e Fiat Chrysler Automobiles (-5,66%) pagano duramente la crisi della rivale tedesca, che potrebbe portare a una generale revisione delle procedure di controllo delle emissioni inquinanti, ipotesi che sembra preoccupare non solo il produttore tedesco. Deboli anche Mps, Finmeccanica e Stmicroelectronics, con perdite tra il 4,8% e il 4,4% a fine seduta.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Exor: prima riduciamo il debito, poi penseremo ad acquisizioni

Avvio di settimana negativa per la borsa di Milano

Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

Piazza Affari chiude a -2,59%, banche e ciclici sotto schiaffo

Piazza Affari perde quota: Exor brilla, Tenaris e Saipem soffrono

Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

Via libera dei soci PartnerRe all’offerta di Exor

A Milano si salva il lusso, giù tutto il resto

Milano in calo, in scia a Exor e Unicredit

A Miano brillano Exor e Fca, debole il lusso

I conti di PartnerRe non brillano nel trimestre

Exor parla anche con l’Economist

Milano attende Wall Street, Saipem soffre ancora

Exor brilla, Mps e Azimut faticano

Milano in rialzo al netto dei dividendi, bene gruppo Agnelli

Exor tira il fiato ma resta sotto i riflettori in Borsa

Milano prosegue la corsa grazie anche alla Bce

Milano evita il rosso, Mps limita la caduta

A Milano prosegue la caduta dei titoli bancari

Exor approva il bilancio, dividendo da 33,5 centesimi

Dexia Asset Management Top Funds febbraio 2014

Exor: utile a 25,1 milioni

Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

Exor investe sul mattone

Exor, perdita netta a 388,9 milioni

Exor chiude in perdita, ma guadagna in patrimonio

Promotori Finanziari – Elkann conferma l'interesse su Fideuram

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: Fineco saluta Unicredit

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Il “buy” del consulente – 23/10/18, da Avio a Snam

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Saper essere lungimiranti, dare iI tempo necessario agli sforzi profusi perché producano i giusti r ...