Blueindex: bis per Raiffeisen, Bpm in calo

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Ottobre 2015 | 12:19
Raiffeisen International concede il bis e sale del 4,5% riconfermandosi in testa al Blueindex. In coda Bpm perde il 2% in attesa della decisione del Tar Lazio

RAIFFAISEN CONCEDE IL BIS Raiffeisen International ha concesso il bis ieri e al termine della seduta borsistica si è confermata in testa al Blueindex grazie a un rialzo del 4,5%, davanti a un redivivo Credit Agricole (+4%) e a Natixis (+3,99%). Più staccato gli altri componenti del paniere, dieci dei quali a fine giornata hanno chiuso in calo, sempre in assenza di particolari notizie.

BPM IN ALTALENA – Il peggiore è stato Bpm che ha ceduto il 2%,  mentre Schroder, State Street e Julius Baer Group hanno perso tra lo 0,8% e lo 0,9% a testa. Su Bpm, peraltro, tornano stamane ordini d’acquisti per il diffondersi di voci che danno l’amministratore delegato, Giuseppe Castagna, intento a cercare di chiudere un accordo di fusione entro l’anno,  posto che sulla scelta definitiva del partner grava l’attesa per la sentenza del Tar Lazio (che dovrebbe essere resa nota oggi o domani) sulle richieste di sospensiva dei provvedimenti di Banca d’Italia che impongono una trasformazione in Spa entro la fine del prossimo anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X