Milano sale nonostante la crisi dei titoli del lusso

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Ottobre 2015 | 08:22
Milano in rialzo, nonostante i titoli del lusso proseguano il calo a causa dei timori sulla tenuta della crescita cinese. Tra i migliori Stm, Fiat Chrysler Automobiles e Banco Popolare

AVVIO IN RIALZO NONOSTANTE LA CRISI DEL LUSSO – Partenza di matrice nettamente rialzista stamane a Piazza Affari, dove dopo poco più di mezzora di scambi gli indici guadagnano attorno al punto percentuale, col Ftse Mib a +1,03%, il Ftse Italia All-Share che sale dello 0,95% e il Ftse Star indicato a +0,55%. Tra le blue chip tricolori si mette in luce Stm, che con Fiat Chrysler Automobiles e Banco Popolare supera già il 2% di rialzo. Deboli ancora una volta i titoli del lusso, su cui continua a pesare il “rischio Cina”: Salvatore Ferragamo perde il 4,22%, Tod’s cede l’1,88% e Luxottica l’1,14%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X