Comgest, l’innovazione spinge l’azionario in un contesto in perdita

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico15 ottobre 2015 | 10:29

RESTANO LE PREOCCUPAZIONI – “Le preoccupazioni relative a un rallentamento globale continuano a dominare i mercati europei, comportando, a settembre, un calo del 4,3% in euro (il 4,7% in dollari)”. Lo ha dichiarato Franz Weis, gestore del fondo Comgest Growth Europe. “I dati dell’ultimo mese hanno confermato i timori sui mercati emergenti come la Cina, che ha pubblicato dati deboli sul commercio e sul PMI, e il Brasile, che ha visto declassare il suo debito sovrano a ‘junk’. Le imprese americane ed europee hanno visto un rallentamento, spingendo la Fed a mantenere invariati i tassi. – ha aggiunto Weis – Nel frattempo, in Europa, Syriza ha vinto le elezioni, fatto che ha contribuito a calmare momentaneamente i timori di Grexit. In questo scenario, il fondo ha performato meglio del suo indice di riferimento, beneficiando del fatto di non essere in alcun modo esposto ai settori delle materie prime e dell’energia (sui quali sono pesantemente ricaduti i timori sulla crescita della domanda nei Paesi emergenti)”.

OTTIME PRESTAZIONI PER ALCUNE AZIONI – “Il fondo ha inoltre beneficiato di una serie di ottime prestazioni di alcune azioni: Wirecard ha registrato una crescita del 15% in euro nel corso del mese di settembre, continuando a registrare ottimi risultati, dopo aver pubblicato eccellenti risultati semestrali ad agosto. – ha sottolineato il gestore – Chr. Hansen ha visto una crescita superiore all’11%. Inditex, la più grande azienda del comparto, ha registrato risultati stellari sul primo semestre, con vendite organiche in crescita del 14% e guadagni fino al 26%, grazie al successo delle vendite online e al decollo della sua attività negli USA. Zodiac ha lanciato un allarme sugli utili, con la sua dichiarazione annuale sulle vendite; i ritardi relativi alle consegne Seat hanno continuato a pesare. L’azienda sta realizzando un nuovo assetto organizzativo, ha reclutato un certo numero di dirigenti esterni e da novembre non dovrebbero esserci più ritardi”.

SI FA LEVA SULLE MACRO TENDENZE – “Vista la crescita sempre più scarsa, e considerando l’aumento dell’incertezza, continuiamo a focalizzarci su società di qualità in grado di crescere in un contesto economico in perdita grazie all’innovazione, e facendo leva sulle macro-tendenze quali l’invecchiamento della popolazione o la digitalizzazione dell’economia”, ha concluso Weis.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Comgest, nuove nomine per rinforzare il team investimenti

Borse, le azioni vincenti del 2019

Comgest, un 2018 da Oscar

Comgest: Giappone, la chiave rimane lo stock-picking

Comgest: le opportunità in Europa al di là del rallentamento

Comgest sceglie l’analista Hyuga

2017 da record per Comgest

Il Comgest Growth Greater China cambia nome in Comgest Growth China

Comgest: emergenti, la Cina continua a guidare i cambiamenti

Comgest: i venti di ripresa in Europa arrivano anche Oltremanica

Comgest: Cina, Brasile e Sudafrica guidano i listini

Comgest rafforza il team Asia con Chen

Comgest: la crescita degli utili traina i listini globali

Comgest rafforza il team Esg con Voravong

Comgest, Aum record nel 2016

Comgest premiata di nuovo per le strategie Sri

Comgest lancia la versione euro hedged della strategia sull’azionario giapponese

Comgest: growth vs.value, dietro il dibattito fondamentali fragili

Comgest: azionario emergente, lo Stock Connect è l’avvenimento cruciale

Comgest punta sugli Usa con la registrazione degli uffici presso la Sec

Comgest: in Europa torna l’appetito per il rischio

Comgest compie 30 anni. Italia al centro delle strategie di crescita

Comgest: emergenti, troppo presto per il bull market

Comgest: il Brasile va verso Rio tra incertezza e speranza

Comgest: sul Giappone il pessimismo è eccessivo

Stanislawski (Comgest): “L’India attrae gli investitori”

Comgest, tra i mercati emergenti attenzione al Brasile

Comgest: Giappone, ecco come avere rendimenti nel 2016

Comgest, Usa: mercato azionario sotto i riflettori

Cina, le ragioni del rimbalzo di ottobre

Comgest, Cosserat sarà il nuovo Ceo

Comgest: la soluzione flessibile azionaria che punta agli emergenti

Classifiche BLUERATING, Comgest brilla con gli azionari Asia Pacifico

Ti può anche interessare

Debito sovrano e corporate: allarme bolla

Un pericolo all'orizzonte ...

Bankitalia, allarme su conti e Pil

Per Bankitalia gravano fattori di rischio sia di origine internazionale sia interna. E pesa lo sprea ...

Investimenti in oro: è corsa verso il bene rifugio

Dietro all'accelerata delle quotazioni c'è un piano di acquisto delle principali banche centrali ...