Prometeia: entro fine anno più fondi che bond per le famiglie italiane

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Ottobre 2015 | 14:01
Secondo Prometeia entro fine anno si compierà uno storico sorpasso: i fondi comuni arriveranno a valere l’11,3% del portafoglio delle famiglie italiane, i bond solo il 10,3%

IL RISPARMIO GESTITO METTE LA FRECCIA DI SORPASSO – A fine 2015 il mondo del risparmio gestito italiano potrà celebrare una piccola rivoluzione: secondo le ultime stime di Prometeia per quella data, infatti, la quota di fondi comuni nel portafoglio delle famiglie dovrebbe risultare pari all’11,3%, superando quella dei titoli di debito detenuti direttamente (pari al 10,3%). La previsione è contenuta nel rapporto previsionale di ottobre, in cui si legge anche che il totale dei prodotti gestiti “costituirebbe ormai quasi un terzo dell’intero portafoglio, superiore alla quota del totale delle attività liquide”. Nei prossimi tre anni, inoltre, l’incremento del risparmio e il contributo positivo dei mercati finanziari dovrebbero portare ad una crescita delle attività finanziarie delle famiglie del 3% medio annuo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Obbligazioni: nuove emissioni sotto il segno del green

Etf, da Invesco un prodotto sui corporate bond Esg

Fondi, da Gam una nuova strategia obbligazionaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X