Milano chiude in rosso una giornata altalenante, bene Enel Green Power

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 27 Ottobre 2015 | 16:50
Milano vive una seduta altalenante, chiusa in calo sui minimi di giornata. Tra le blue chip si mette in luce Enel Green Power, mentre soffrono Luxottica, Buzzi Unicem, Saipem e Stm

PIAZZA AFFARI TERMINA IN ROSSO – Seduta altalenante per Piazza Affari che parte in lieve calo, torna a guadagnare terreno, ma poi inverte la rotta e nonostante un tentativo di recupero in coincidenza con l’apertura di Wall Street termina la giornata in calo sui minimi intraday. Il Ftse Mib cede così l’1,15%, mentre il Ftse Italia All-Share chiude a -1,10% e il Ftse Italia Star perde lo 0,90%.

BENE ENEL GREEN POWER, MALE LUXOTTICA
– Tra le blue chip Enel Green Power (+3,8%) vola sui massimi degli ultimi 12 mesi grazie all’ipotesi di integrazione allo studio della capogruppo (che però ha escluso il lancio di Opa o Ops), in luce anche Moncler  e Yoox Net a Porter Group, quest’ultima inserita da Goldman Sachs nella sua lista europea di titoli da acquistare. In calo del 4,2% Luxottica, dopo la trimestrale diffusa ieri sera a mercati chiusi, mentre perdono oltre tre punti a testa Buzzi Unicem, Saipem e Stmicroelectronics.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Domani Fineco entra nel Ftse Mib. I prossimi target tecnici del titolo

Saipem vola a Piazza Affari

A Milano più di Poste Italiane brilla Enel Green Power

NEWSLETTER
Iscriviti
X